fipe

Vuoto a rendere in bar e ristoranti: presto la sperimentazione.

Entro il 9 dicembre prossimo i produttori di bevande che intendono aderire all’iniziativa devono darne comunicazione al Ministero dell’Ambiente . La sperimentazione vera e propria nei locali, su base volontaria, prenderà invece avvio il 9 febbraio 2018 e avrà la durata di 12 mesi.

Entro il 9 dicembre prossimo i produttori di bevande che intendono aderire all’iniziativa devono darne comunicazione al Ministero dell’Ambiente . La sperimentazione vera e propria nei locali, su base volontaria, prenderà invece avvio il 9 febbraio 2018 e avrà la durata di 12 mesi.

Contrasto alla ludopatia: apparecchi di gioco verso una diminuzione

Nell’ottica del contrasto alla ludopatia, il Ministero delle Finanze ha deciso per decreto di diminuire il numero degli apparecchi di gioco leciti che consentono vincite in denaro. Non ha però specificato i criteri della riduzione, che pare quindi rimessa alla discrezionalità dei concessionari.
La Fipe a disposizione degli operatori per chiarimenti 

Nell’ottica del contrasto alla ludopatia, il Ministero delle Finanze ha deciso per decreto di diminuire il numero degli apparecchi di gioco leciti che consentono vincite in denaro. Non ha però specificato i criteri della riduzione, che pare quindi rimessa alla discrezionalità dei concessionari.
La Fipe a disposizione degli operatori per chiarimenti 

Buoni pasto, ecco le novità.

Non solo bar, ristoranti, pizzerie e simili. Dal 9 settembre anche mense aziendali, artigiani, agricoltori, agriturismi, ittiturismi e locali adiacenti a industrie di produzione alimentare potranno accettare i “ticket”, che saranno cumulabili fino ad un massimo di 8 per la stessa spesa. In più, ascoltando le richieste della Fipe, il Mise ha stabilito una volta per tutte i contenuti degli accordi tra le società di emissione di buoni pasto e i titolari degli esercizi convenzionabili

Non solo bar, ristoranti, pizzerie e simili. Dal 9 settembre anche mense aziendali, artigiani, agricoltori, agriturismi, ittiturismi e locali adiacenti a industrie di produzione alimentare potranno accettare i “ticket”, che saranno cumulabili fino ad un massimo di 8 per la stessa spesa. In più, ascoltando le richieste della Fipe, il Mise ha stabilito una volta per tutte i contenuti degli accordi tra le società di emissione di buoni pasto e i titolari degli esercizi convenzionabili

Sicurezza alimentare: attenzione alla sindrome sgombroide

Sindrome sgombroide (intossicazione da istamina). 
In aumento le segnalazioni, la Asl predispone un opuscolo per gli operatori del settore

Sindrome sgombroide (intossicazione da istamina). 
In aumento le segnalazioni, la Asl predispone un opuscolo per gli operatori del settore

Legge annuale per la Concorrenza: abolita la licenza Utf (alcolici) per i pubblici esercizi

Tra le disposizioni contenute nel DDL Concorrenza, approvato in Senato, c’è anche l’abolizione della licenza fiscale Utf relativa alla somministrazione di prodotti alcolici per i pubblici esercizi. Il provvedimento è in attesa di essere pubblicato in Gazzetta Ufficiale. La Fipe di Firenze è disponibile per chiarimenti ai numeri di telefono 055 2036928 - 55
 

Tra le disposizioni contenute nel DDL Concorrenza, approvato in Senato, c’è anche l’abolizione della licenza fiscale Utf relativa alla somministrazione di prodotti alcolici per i pubblici esercizi. Il provvedimento è in attesa di essere pubblicato in Gazzetta Ufficiale. La Fipe di Firenze è disponibile per chiarimenti ai numeri di telefono 055 2036928 - 55
 

C'è movida e mala-movida

VOGLIAMO MOVIDA E NON "MALA MOVIDA"!

Il presidente nazionale di Fipe-Confcommercio Lino Enrico Stoppani interviene in tema di abuso di alcol per mettere i puntini sulle "i" e individuare responsabilità e fattori di rischio. Secondo lui, infatti, liberalizzazione e abusivismo imperante nel settore dei pubblici esercizi non aiutano certo ad arginare il fenomeno, più sotto controllo quando la somministrazione di alcol era gestita solo dai professionisti dei locali. E tu, cosa ne pensi?  

VOGLIAMO MOVIDA E NON "MALA MOVIDA"!

Il presidente nazionale di Fipe-Confcommercio Lino Enrico Stoppani interviene in tema di abuso di alcol per mettere i puntini sulle "i" e individuare responsabilità e fattori di rischio. Secondo lui, infatti, liberalizzazione e abusivismo imperante nel settore dei pubblici esercizi non aiutano certo ad arginare il fenomeno, più sotto controllo quando la somministrazione di alcol era gestita solo dai professionisti dei locali. E tu, cosa ne pensi?  

Arriva il concorso per ristoratori e baristi creativi

Fipe promuove il concorso "Fantasie al caffè" per valorizzare e premiare gli operatori che ogni giorno esprimono la propria creatività per sorprendere il cliente combinando le spezie con il caffè.

Partecipare è semplice: scarica il form e il regolamento. 

Fipe promuove il concorso "Fantasie al caffè" per valorizzare e premiare gli operatori che ogni giorno esprimono la propria creatività per sorprendere il cliente combinando le spezie con il caffè.

Partecipare è semplice: scarica il form e il regolamento. 

ALCOLICI VIETATI AI MINORI DI 18 ANNI

Pubblicato in Gazzetta ufficiale il D.L. del 20 febbraio 2017 n°14 che fa finalmente chiarezza in merito all'età da cui parte il divieto di somministrazione di bevande alcoliche.

Pagine