federpreziosi

Preziosi usati, che fare?

Lunedì 6 novembre 2017 alle ore 10.30 la sede della Confcommercio in piazza Annigoni ospiterà l’incontro con il segretario Steven Tranquilli di Federpreziosi per chiarire gli aspetti del nuovo Decreto Legislativo che regola la compravendita e la permuta di oro, argento e gioielli usati. 

Lunedì 6 novembre 2017 alle ore 10.30 la sede della Confcommercio in piazza Annigoni ospiterà l’incontro con il segretario Steven Tranquilli di Federpreziosi per chiarire gli aspetti del nuovo Decreto Legislativo che regola la compravendita e la permuta di oro, argento e gioielli usati. 

Preziosi usati, ecco i primi chiarimenti ministeriali

Dal 5 luglio 2017 è in vigore Decreto Legislativo n. 92/2017, che introduce sostanziali cambiamenti in merito alla compravendita e permuta di oggetti preziosi usati. Per ogni chiarimento: Confcommercio Firenze – Segreteria Federpreziosi, tel. 055 2036927.

 

 

Videosorveglianza e accesso al credito d'imposta

A partire da lunedì 20 febbraio e fino al 20 marzo, le persone fisiche, non nell'esercizio dell'attività d'impresa o di lavoro autonomo che hanno sostenuto spese per sistemi di videosorveglianza digitale, sistemi di allarme e di vigilanza potranno inviare le domande di ac

"Le ripercussioni degli eventi criminosi sugli operatori del settore orafo gioielliero"

Il 22  novembre scorso,  nell’ambito  della giornata “Legalità mi piace!” organizzata da Confcommercio – Imprese per l’Italia, unitamente a Federpreziosi  Confcommercio  Bologna,  sono  stati  presentati  i risultati  della  ricerca  promossa dal Dipartimento Brain and Behavioral Sciences dell’Un

Associazione provinciale Orafi: rinnovato il Consiglio Direttivo

In data 23 novembre scorso si è tenuta l’assemblea per il rinnovo delle cariche sociali dell’Associazione Provinciale Orafi di Confcommercio Firenze aderente a Federpreziosi.

L’assemblea si è svolta alla presenza del Presidente di Confcommercio Firenze Jacopo De Ria.

 

Convenzione Federpreziosi D.A.S. ASSICURAZIONI TUTELA LEGALE

Il commercio al dettaglio è sempre più una sfida: oltre a far fronte alla gestione di variabili complesse e fortemente dipendenti una dall’altra, spiccano in modo particolare i rapporti con i fornitori, i clienti, i dipendenti nonché con le Istituzioni e i relativi organi di controllo.

Pagine