ccnl

Il nuovo CCNL per la ristorazione italiana

Un seminario per conoscere meglio le opportunità offerte dal nuovo Contratto Collettivo Nazionale del Lavoro per i dipendenti dei pubblici esercizi, della ristorazione collettiva e commerciale e del turismo. 

Cento euro al mese in più per 75mila dipendenti in Toscana. Pubblici esercizi, arriva il nuovo contratto collettivo nazionale di lavoro

Questi i numeri principali del nuovo CCNL del settore ristorazione “fuori casa”, rappresentato in Toscana da oltre 22.500 mila imprese fra ristoranti, bar, mense e catering e 75mila addetti. Tra le novità, oltre all’aumento in busta paga di €100 lorde, il rafforzamento dell’assistenza sanitaria integrativa, la durata quadriennale e importanti innovazioni mirate al recupero di produttività, come una maggiore flessibilità oraria.

Questi i numeri principali del nuovo CCNL del settore ristorazione “fuori casa”, rappresentato in Toscana da oltre 22.500 mila imprese fra ristoranti, bar, mense e catering e 75mila addetti. Tra le novità, oltre all’aumento in busta paga di €100 lorde, il rafforzamento dell’assistenza sanitaria integrativa, la durata quadriennale e importanti innovazioni mirate al recupero di produttività, come una maggiore flessibilità oraria.

Pubblici esercizi, arriva il nuovo CCNL

Tra le novità l’aumento in busta paga di €100 a regime, il rafforzamento dell’assistenza sanitaria integrativa, la durata quadriennale e importanti innovazioni mirate al recupero di produttività. Per informazioni sull’applicazione, le imprese del settore “fuori casa” possono contattare l’Ufficio Paghe della Confcommercio di Firenze al numero di telefono 055 2036974.

Tra le novità l’aumento in busta paga di €100 a regime, il rafforzamento dell’assistenza sanitaria integrativa, la durata quadriennale e importanti innovazioni mirate al recupero di produttività. Per informazioni sull’applicazione, le imprese del settore “fuori casa” possono contattare l’Ufficio Paghe della Confcommercio di Firenze al numero di telefono 055 2036974.