Territori

Mugello, più che un "bianco natale" sarà un "Natale in bianco"

Fortissima la preoccupazione della Confcommercio, che parla della difficile situazione economica attraverso il presidente della delegazione Dario Cenci. 

Fortissima la preoccupazione della Confcommercio, che parla della difficile situazione economica attraverso il presidente della delegazione Dario Cenci. 

Lavoro, torna l’appuntamento con “Imprese al centro”

Il Covid-19 non ferma la fiera del lavoro dell’Empolese Valdelsa, che si “sposta” online e sui social per non interrompere il servizio di incontro tra domanda e offerta di lavoro. La piattaforma è già attiva e dal 1° dicembre al via gli eventi online.

Il Covid-19 non ferma la fiera del lavoro dell’Empolese Valdelsa, che si “sposta” online e sui social per non interrompere il servizio di incontro tra domanda e offerta di lavoro. La piattaforma è già attiva e dal 1° dicembre al via gli eventi online.

Firenze. Divieto di vendita bevande alcoliche in Area Unesco e chiusura negozi alimentari in S. Spirito.

Firmata l’ordinanza sindacale che prevede la chiusura dei negozi alimentari in area S. Spirito dalle 20 alle 6 nei giorni di venerdì, sabato e domenica. Con lo stesso atto il sindaco dispone anche il divieto di vendita di bevande alcoliche nell’Area Unesco. Il provvedimento sarà in vigore fino al 15 ottobre 2020.

Firmata l’ordinanza sindacale che prevede la chiusura dei negozi alimentari in area S. Spirito dalle 20 alle 6 nei giorni di venerdì, sabato e domenica. Con lo stesso atto il sindaco dispone anche il divieto di vendita di bevande alcoliche nell’Area Unesco. Il provvedimento sarà in vigore fino al 15 ottobre 2020.

Galluzzo senza pace per i lavori alla rete idrica e fognaria

Confcommercio preoccupata per i tempi del cantiere aperto in via Senese da Publiacqua: rinviata a metà ottobre la fine dei lavori per il tratto dove si trova la maggior parte dei negozi, “ma il resto della strada ne resterà interessato fino a fine 2020, nella migliore delle ipotesi – spiegano dalla Confcommercio fiorentina – e tra indicazioni di percorsi alternativi e disagi le imprese del quartiere continueranno a perdere clienti e fatturato”. Il presidente Cursano: “Il nostro è un richiamo al senso di responsabilità di chi, a vario titolo, gestisce i cantieri pubblici. Ci riserviamo, laddove fossero accertate eventuali responsabilità, di portare avanti azioni risarcitorie per tutelare dignità e diritto al lavoro delle imprese”. 

Confcommercio preoccupata per i tempi del cantiere aperto in via Senese da Publiacqua: rinviata a metà ottobre la fine dei lavori per il tratto dove si trova la maggior parte dei negozi, “ma il resto della strada ne resterà interessato fino a fine 2020, nella migliore delle ipotesi – spiegano dalla Confcommercio fiorentina – e tra indicazioni di percorsi alternativi e disagi le imprese del quartiere continueranno a perdere clienti e fatturato”. Il presidente Cursano: “Il nostro è un richiamo al senso di responsabilità di chi, a vario titolo, gestisce i cantieri pubblici. Ci riserviamo, laddove fossero accertate eventuali responsabilità, di portare avanti azioni risarcitorie per tutelare dignità e diritto al lavoro delle imprese”. 

Pagine