Sindacati

Liberi professionisti. I contributi dalla Regione Toscana

La Regione Toscana, nell’ambito del progetto Giovanisì, ha istituito un fondo regionale di garanzia per le professioni a favore dei giovani professionisti di età non superiore a 40 anni e per i giovani di età non superiore a 30 anni che svolgono praticantato finalizzato all'accesso alla professione. 

La Regione Toscana, nell’ambito del progetto Giovanisì, ha istituito un fondo regionale di garanzia per le professioni a favore dei giovani professionisti di età non superiore a 40 anni e per i giovani di età non superiore a 30 anni che svolgono praticantato finalizzato all'accesso alla professione. 

Sicurezza e decoro. In vigore l’ordinanza per piazze e giardini pubblici più controllate.

È in vigore dal 27 luglio l’ordinanza contro il degrado e l’abuso degli spazi pubblici da parte di persone moleste, in stato di ubriachezza o in condizioni di bivacco, in particolare durante il periodo estivo. 

L’ordinanza, che ha effetto immediato e sarà valida fino al 31 ottobre 2018, individua nello specifico alcune aree sensibili della città. Per le violazioni, salvo che la condotta configuri un più grave reato, è prevista ammenda fino a 260 euro o l’arresto fino a tre mesi.

È in vigore dal 27 luglio l’ordinanza contro il degrado e l’abuso degli spazi pubblici da parte di persone moleste, in stato di ubriachezza o in condizioni di bivacco, in particolare durante il periodo estivo. 

L’ordinanza, che ha effetto immediato e sarà valida fino al 31 ottobre 2018, individua nello specifico alcune aree sensibili della città. Per le violazioni, salvo che la condotta configuri un più grave reato, è prevista ammenda fino a 260 euro o l’arresto fino a tre mesi.

Voucher, "ridicolo usarlo per le sole strutture ricettive"

Il presidente di Fipe-Confcommercio Toscana Aldo Cursano critica la possibilità che il Governo reintroduca i voucher nel turismo escludendo i pubblici esercizi. “Se è vero che il voucher è uno strumento legale e tracciabile per regolamentare le prestazioni di lavoro occasionali, tutte le imprese che abbiano a che fare con picchi di lavoro discontinui, improvvisi e difficilmente pianificabili devono poterne fare uso. Se si temono gli abusi, basta fare più controlli e sanzioni severe”.

Il presidente di Fipe-Confcommercio Toscana Aldo Cursano critica la possibilità che il Governo reintroduca i voucher nel turismo escludendo i pubblici esercizi. “Se è vero che il voucher è uno strumento legale e tracciabile per regolamentare le prestazioni di lavoro occasionali, tutte le imprese che abbiano a che fare con picchi di lavoro discontinui, improvvisi e difficilmente pianificabili devono poterne fare uso. Se si temono gli abusi, basta fare più controlli e sanzioni severe”.

Rifiuti, le imprese toscane fra le più tartassate. L'indagine di Confcommercio.

L’esempio: un ristorante toscano paga quasi 23 euro al metro quadrato per lo smaltimento dei rifiuti, in pratica quasi il doppio della media nazionale, pari a € 13,72. Va peggio solo in Liguria (26 euro), meglio in Trentino (7,71). La differenza nelle tariffe non è solo a livello regionale, ma anche provinciale.

L’esempio: un ristorante toscano paga quasi 23 euro al metro quadrato per lo smaltimento dei rifiuti, in pratica quasi il doppio della media nazionale, pari a € 13,72. Va peggio solo in Liguria (26 euro), meglio in Trentino (7,71). La differenza nelle tariffe non è solo a livello regionale, ma anche provinciale.

Circoli privati, "bene l'ordinanza della Cassazione, ora al via i controlli"

Il presidente della Confcommercio fiorentina Aldo Cursano chiede che le istituzioni locali procedano con le ispezioni e, se del caso, con le sanzioni ai soggetti che, mascherati da associazioni no profit e quindi godendo di varie agevolazioni, fanno profitti con la somministrazione e l’organizzazione di eventi in aperta concorrenza sleale con i pubblici esercizi. In provincia di Firenze oltre 5mila i circoli privati esistenti, almeno uno su tre secondo la Fipe sarebbe “irregolare”

Il presidente della Confcommercio fiorentina Aldo Cursano chiede che le istituzioni locali procedano con le ispezioni e, se del caso, con le sanzioni ai soggetti che, mascherati da associazioni no profit e quindi godendo di varie agevolazioni, fanno profitti con la somministrazione e l’organizzazione di eventi in aperta concorrenza sleale con i pubblici esercizi. In provincia di Firenze oltre 5mila i circoli privati esistenti, almeno uno su tre secondo la Fipe sarebbe “irregolare”

Sciopero dei benzinai ex Esso

Il presidente dei benzinai toscani di Confcommercio Marino Milighetti ha spiegato in conferenza stampa insieme all'assessore regionale Stefano Ciuoffo e ai colleghi delle altre sigle sindacali le motivazioni della protesta che mercoledì 25 luglio ha portato i gestori a marchio Esso acquisiti da Petrolifera Adriatica a chiudere le pompe di benzina in Toscana, Marche e Abruzzo. "I nuovi proprietari pensano di scaricare i costi dell'acquisizione sui gestori e violano con arroganza le norme di settore, sottraendosi persino agli inviti del Mise a intavolare la trattativa per la definizione dell’Accordo economico".

Il presidente dei benzinai toscani di Confcommercio Marino Milighetti ha spiegato in conferenza stampa insieme all'assessore regionale Stefano Ciuoffo e ai colleghi delle altre sigle sindacali le motivazioni della protesta che mercoledì 25 luglio ha portato i gestori a marchio Esso acquisiti da Petrolifera Adriatica a chiudere le pompe di benzina in Toscana, Marche e Abruzzo. "I nuovi proprietari pensano di scaricare i costi dell'acquisizione sui gestori e violano con arroganza le norme di settore, sottraendosi persino agli inviti del Mise a intavolare la trattativa per la definizione dell’Accordo economico".

Fipe e Tripadvisor insieme per distinguere i ristoranti con servizio nella classifica di popolarità del sito: dall'Italia una proposta a copertura globale.

A Londra la Federazione Italiana Pubblici Esercizi e TripAdvisor hanno sancito una storica intesa nel primo incontro a livello planetario con un'associazione di categoria delle imprese di ristorazione. Tra i punti della "soluzione Fipe" il potenziamento dei filtri di ricerca sulla piattaforma, che su richiesta italiana verrà applicato su scala mondiale.

A Londra la Federazione Italiana Pubblici Esercizi e TripAdvisor hanno sancito una storica intesa nel primo incontro a livello planetario con un'associazione di categoria delle imprese di ristorazione. Tra i punti della "soluzione Fipe" il potenziamento dei filtri di ricerca sulla piattaforma, che su richiesta italiana verrà applicato su scala mondiale.

Welfare aziendale e sussidi, le novità per le imprese turistiche

L’Ente Bilaterale Turismo Toscano (EBTT) ha introdotto in via sperimentale per il 2018 una serie di misure di welfare e sussidi a favore dei lavoratori e delle imprese iscritte all’EBTT, stanziando 500.000 euro al fine di sostenere misure di sostegno al reddito e all’impresa.

L’Ente Bilaterale Turismo Toscano (EBTT) ha introdotto in via sperimentale per il 2018 una serie di misure di welfare e sussidi a favore dei lavoratori e delle imprese iscritte all’EBTT, stanziando 500.000 euro al fine di sostenere misure di sostegno al reddito e all’impresa.

Pagine