Sindacati

Agenzie di viaggio, ecco gli aiuti statali

In arrivo il fondo previsto nel decreto rilancio per sostenere agenzie di viaggio e T.O., tra le imprese più colpite dalla crisi legata alla pandemia da Covid 19. L’ammontare del contributo sarà calcolato in base alla differenza dei fatturati e corrispettivi dal 23 febbraio al 31 luglio 2020 rispetto allo stesso periodo del 2019. Per le AdV e i TO toscani pronti anche tre milioni di euro di contributi messi a disposizione dalla Regione Toscana.

In arrivo il fondo previsto nel decreto rilancio per sostenere agenzie di viaggio e T.O., tra le imprese più colpite dalla crisi legata alla pandemia da Covid 19. L’ammontare del contributo sarà calcolato in base alla differenza dei fatturati e corrispettivi dal 23 febbraio al 31 luglio 2020 rispetto allo stesso periodo del 2019. Per le AdV e i TO toscani pronti anche tre milioni di euro di contributi messi a disposizione dalla Regione Toscana.

Ristorazione, arriva il "bonus filiera"

Contributi a fondo perduto per ristoranti, mense e catering: il decreto agosto n. 104/2020 dà il via al bonus filiera. Ecco come funziona e chi potrà accedere alla misura pensata per sostenere ristoratori e produttori locali.

Contributi a fondo perduto per ristoranti, mense e catering: il decreto agosto n. 104/2020 dà il via al bonus filiera. Ecco come funziona e chi potrà accedere alla misura pensata per sostenere ristoratori e produttori locali.

Emergenza Covid, discoteche chiuse e obbligo mascherine dalle 18 alle 6

Dal 17 agosto tutte le attività di discoteche, sale da ballo e "locali assimilati" sono state interrotte fino al prossimo 7 settembre. Scatta inoltre l’obbligo di indossare mascherine anche all'aperto nell’ora della “movida” (dalle 18 alle 6). Queste le decisioni del Gove

Pubblici esercizi, da Firenze un appello al governo per sostenere le imprese.

Il presidente di Fipe-Confcommercio Toscana Aldo Cursano ha riferito oggi (5 agosto 2020) in conferenza stampa a Firenze l’esito dell’incontro con il viceministro all’economia Laura Castelli, che si è impegnata a prendere importanti provvedimenti per sostenere la categoria con indennizzi e ammortizzatori sociali, rilanciare i consumi e ripopolare i centri storici. “Le nostre imprese “patrimonio immateriale” dell’accoglienza e dello stile di vita italiano". Insieme a Cursano nella sede Confcommercio di piazza Annigoni anche il direttore di Confcommercio Toscana Franco Marinoni, il direttore di Fipe nazionale Roberto Calugi, lo chef stellato Marco Stabile, presidente dell’Associazione Ristoratori Fiorentini, e il coordinatore dei pubblici esercizi fiorentini Francesco Sanapo. 

Il presidente di Fipe-Confcommercio Toscana Aldo Cursano ha riferito oggi (5 agosto 2020) in conferenza stampa a Firenze l’esito dell’incontro con il viceministro all’economia Laura Castelli, che si è impegnata a prendere importanti provvedimenti per sostenere la categoria con indennizzi e ammortizzatori sociali, rilanciare i consumi e ripopolare i centri storici. “Le nostre imprese “patrimonio immateriale” dell’accoglienza e dello stile di vita italiano". Insieme a Cursano nella sede Confcommercio di piazza Annigoni anche il direttore di Confcommercio Toscana Franco Marinoni, il direttore di Fipe nazionale Roberto Calugi, lo chef stellato Marco Stabile, presidente dell’Associazione Ristoratori Fiorentini, e il coordinatore dei pubblici esercizi fiorentini Francesco Sanapo. 

Guide turistiche della Toscana, pubblicato il bando di sostegno

C’è tempo fino al 20 agosto per richiedere il contributo massimo di 500 euro messo a disposizione dal Consiglio Regionale di Toscana per le guide turistiche operanti in modo continuativo sul territorio toscano e iscritte nel registro regionale. Informazioni: Confguide, telefono 055 2036921 

C’è tempo fino al 20 agosto per richiedere il contributo massimo di 500 euro messo a disposizione dal Consiglio Regionale di Toscana per le guide turistiche operanti in modo continuativo sul territorio toscano e iscritte nel registro regionale. Informazioni: Confguide, telefono 055 2036921 

Cuoio, pelle e pelliccia: accolte nel nuovo decreto legislativo le richieste di Federmoda Confcommercio.

Il nuovo decreto legislativo 68/2020 accoglie tutte le richieste di Federmoda: vietato utilizzare “cuoio”, “pelle” o “pelliccia” per prodotti che non corrispondono alle definizioni previste dalla norma. Multe fino a 20mila euro per chi effettivamente etichetta (produttori/importatori) e possibilità di smaltire le scorte entro ottobre 2022. Il nuovo decreto sarà in vigore dal 23 ottobre 2020.

Il nuovo decreto legislativo 68/2020 accoglie tutte le richieste di Federmoda: vietato utilizzare “cuoio”, “pelle” o “pelliccia” per prodotti che non corrispondono alle definizioni previste dalla norma. Multe fino a 20mila euro per chi effettivamente etichetta (produttori/importatori) e possibilità di smaltire le scorte entro ottobre 2022. Il nuovo decreto sarà in vigore dal 23 ottobre 2020.

Guide turistiche, arrivano i contributi della Regione

La Regione Toscana eroga un contributo economico alle guide turistiche che operano in modo continuativo sul territorio e sono iscritte agli elenchi provinciali della Regione Toscana. Per maggiori informazioni contattare la segreteria provinciale di Confguide Firenze: 055 2036921 – gtconf@confcommercio.firenze.it 

La Regione Toscana eroga un contributo economico alle guide turistiche che operano in modo continuativo sul territorio e sono iscritte agli elenchi provinciali della Regione Toscana. Per maggiori informazioni contattare la segreteria provinciale di Confguide Firenze: 055 2036921 – gtconf@confcommercio.firenze.it 

Guide turistiche e digitale: come superare l'emergenza

Lunedì 20 luglio dalle ore 15 alle ore 17, il webinar gratuito organizzato da Confguide ed EDI Confcommercio per accompagnare le guide turistiche nella costruzione di un’identità digitale utile a rilanciare la propria attività. Iscrizioni qui. 

 

Lunedì 20 luglio dalle ore 15 alle ore 17, il webinar gratuito organizzato da Confguide ed EDI Confcommercio per accompagnare le guide turistiche nella costruzione di un’identità digitale utile a rilanciare la propria attività. Iscrizioni qui. 

 

Turismo, piscine delle strutture ricettive aperte a tutti i clienti

Al pari degli ospiti alloggiati, i clienti del ristorante di una struttura ricettiva con piscina potranno usufruire di questo servizio. Lo ha stabilito la legge regionale 38/2020, che introduce alcune novità modificando in parte il Testo Unico sul turismo. Tra le altre, il termine massimo di 12 mesi per la sospensione di un’attività ricettiva. 

Al pari degli ospiti alloggiati, i clienti del ristorante di una struttura ricettiva con piscina potranno usufruire di questo servizio. Lo ha stabilito la legge regionale 38/2020, che introduce alcune novità modificando in parte il Testo Unico sul turismo. Tra le altre, il termine massimo di 12 mesi per la sospensione di un’attività ricettiva. 

Pagine