Sindacati

Oro usato, ne parliamo il 6 novembre.

Lunedì 6 novembre la sede Confcommercio di Firenze ospita un convegno aperto gratuitamente ai dettaglianti orafi, e più in generale a tutti gli operatori del settore, per fare il punto sulla nuova disciplina della compravendita e permuta di oggetti preziosi usati.

Vuoto a rendere in bar e ristoranti: presto la sperimentazione.

Entro il 9 dicembre prossimo i produttori di bevande che intendono aderire all’iniziativa devono darne comunicazione al Ministero dell’Ambiente . La sperimentazione vera e propria nei locali, su base volontaria, prenderà invece avvio il 9 febbraio 2018 e avrà la durata di 12 mesi.

Entro il 9 dicembre prossimo i produttori di bevande che intendono aderire all’iniziativa devono darne comunicazione al Ministero dell’Ambiente . La sperimentazione vera e propria nei locali, su base volontaria, prenderà invece avvio il 9 febbraio 2018 e avrà la durata di 12 mesi.

Etichettatura degli alimenti: attenti alle nuove sanzioni

Entro la fine dell'anno potrebbe diventare legge un testo ora al vaglio delle camere, che inasprisce le sanzioni per chi viola il regolamento UE in materia di etichettatura degli alimenti. Multe da tremila a 24mila euro per chi omette di indicare gli allergeni contenuti nei prodotti posti in vendita o somministrati.

Entro la fine dell'anno potrebbe diventare legge un testo ora al vaglio delle camere, che inasprisce le sanzioni per chi viola il regolamento UE in materia di etichettatura degli alimenti. Multe da tremila a 24mila euro per chi omette di indicare gli allergeni contenuti nei prodotti posti in vendita o somministrati.

Shopper, novità sulla commercializzazione

Il Decreto Legge Mezzogiorno ha confermato i divieti di circolazione degli shopper di plastica non riutilizzabili inferiori a certi spessori. Ha inoltre introdotto lo stop graduale, a partire dal 1° gennaio 2018, dei sacchetti ultraleggeri che non rispettino i criteri di compostabilità.

Il Decreto Legge Mezzogiorno ha confermato i divieti di circolazione degli shopper di plastica non riutilizzabili inferiori a certi spessori. Ha inoltre introdotto lo stop graduale, a partire dal 1° gennaio 2018, dei sacchetti ultraleggeri che non rispettino i criteri di compostabilità.

Detassazione premi produttività

Grazie all’intesa siglata da Confcommercio Toscana con i sindacati dei lavoratori Filcams CGIL, Fisascat CISL e Uiltucs UIL e valida fino al 31.12.2018, le aziende che applicano il CCNL del terziario sottoscritto da Confcommercio-Imprese per l’Italia che vogliono erogare premi di produttività ai

Contratto terziario: accordo tra Confcommercio e sindacati

Sottoscritta l'intesa con Filcams-Cgil, Fisascat-Cisl e Uiltucs-Uil "che chiude definitivamente il contratto Terziario, distribuzione e servizi". "Impegno a garantire che gli aumenti contrattuali definiti nel Ccnl terziario costituiscano il minimo inderogabile anche per tutti gli altri contratti che insistono sulla stessa sfera di applicazione".

Sottoscritta l'intesa con Filcams-Cgil, Fisascat-Cisl e Uiltucs-Uil "che chiude definitivamente il contratto Terziario, distribuzione e servizi". "Impegno a garantire che gli aumenti contrattuali definiti nel Ccnl terziario costituiscano il minimo inderogabile anche per tutti gli altri contratti che insistono sulla stessa sfera di applicazione".

Torna “Ottobre Mese della Vista”. Cerca l'ottico più vicino ed effettua gratuitamente il controllo dell'efficienza visiva.

Per tutto il mese di ottobre, gli ottici optometristi aderenti a Federottica Confcommercio Firenze offrono gratuitamente controlli dell’efficienza visiva. Cerca l'ottico optometrista più vicino a te.

Per tutto il mese di ottobre, gli ottici optometristi aderenti a Federottica Confcommercio Firenze offrono gratuitamente controlli dell’efficienza visiva. Cerca l'ottico optometrista più vicino a te.

Contrasto alla ludopatia: apparecchi di gioco verso una diminuzione

Nell’ottica del contrasto alla ludopatia, il Ministero delle Finanze ha deciso per decreto di diminuire il numero degli apparecchi di gioco leciti che consentono vincite in denaro. Non ha però specificato i criteri della riduzione, che pare quindi rimessa alla discrezionalità dei concessionari.
La Fipe a disposizione degli operatori per chiarimenti 

Nell’ottica del contrasto alla ludopatia, il Ministero delle Finanze ha deciso per decreto di diminuire il numero degli apparecchi di gioco leciti che consentono vincite in denaro. Non ha però specificato i criteri della riduzione, che pare quindi rimessa alla discrezionalità dei concessionari.
La Fipe a disposizione degli operatori per chiarimenti 

Buoni pasto, ecco le novità.

Non solo bar, ristoranti, pizzerie e simili. Dal 9 settembre anche mense aziendali, artigiani, agricoltori, agriturismi, ittiturismi e locali adiacenti a industrie di produzione alimentare potranno accettare i “ticket”, che saranno cumulabili fino ad un massimo di 8 per la stessa spesa. In più, ascoltando le richieste della Fipe, il Mise ha stabilito una volta per tutte i contenuti degli accordi tra le società di emissione di buoni pasto e i titolari degli esercizi convenzionabili

Non solo bar, ristoranti, pizzerie e simili. Dal 9 settembre anche mense aziendali, artigiani, agricoltori, agriturismi, ittiturismi e locali adiacenti a industrie di produzione alimentare potranno accettare i “ticket”, che saranno cumulabili fino ad un massimo di 8 per la stessa spesa. In più, ascoltando le richieste della Fipe, il Mise ha stabilito una volta per tutte i contenuti degli accordi tra le società di emissione di buoni pasto e i titolari degli esercizi convenzionabili

Pagine