Sindacati

Vendita di filtri e cartine, dal 1° gennaio 2020 è un’esclusiva dei tabaccai

La nuova Finanziaria vieta infatti la vendita dei prodotti accessori ai tabacchi da fumo ad ogni altro tipo di impresa commerciale, sia on che off line .

La nuova Finanziaria vieta infatti la vendita dei prodotti accessori ai tabacchi da fumo ad ogni altro tipo di impresa commerciale, sia on che off line .

Saldi invernali, 160 euro a testa il budget dei toscani

Sabato 4 gennaio iniziano le vendite di fine stagione, che proseguiranno per sessanta giorni fino a martedì 3 marzo. La presidente regionale di Federmoda-Confcommercio Federica Grassini: “stimiamo una spesa pro capite di 160 euro, più alta della media nazionale ferma a 140, ma in diminuzione rispetto alle 167 euro dello scorso anno”. A fare acquisti scontati saranno nel complesso sei famiglie su dieci per un volume d’affari che dovrebbe toccare i 365 milioni di euro. I prodotti più richiesti saranno capi spalla, giubbotti e sneakers, “tutto all’insegna della comodità e di un look versatile, che si adatta a tutte le occasioni solo cambiando gli accessori”. Le donne nella fascia d’età compresa fra i 30 e i 55 anni dovrebbero confermarsi le clienti più assidue.

 

Sabato 4 gennaio iniziano le vendite di fine stagione, che proseguiranno per sessanta giorni fino a martedì 3 marzo. La presidente regionale di Federmoda-Confcommercio Federica Grassini: “stimiamo una spesa pro capite di 160 euro, più alta della media nazionale ferma a 140, ma in diminuzione rispetto alle 167 euro dello scorso anno”. A fare acquisti scontati saranno nel complesso sei famiglie su dieci per un volume d’affari che dovrebbe toccare i 365 milioni di euro. I prodotti più richiesti saranno capi spalla, giubbotti e sneakers, “tutto all’insegna della comodità e di un look versatile, che si adatta a tutte le occasioni solo cambiando gli accessori”. Le donne nella fascia d’età compresa fra i 30 e i 55 anni dovrebbero confermarsi le clienti più assidue.

 

Sigep 2020 a Fiera di Rimini, dal 18 al 22 gennaio. Ingresso gratuito per gli associati Fipe Confcommercio.

Dal 18 al 22 gennaio 2020 a Rimini la 41ma edizione della più grande fiera internazionale di gelateria, pasticceria, panificazione artigianale e caffè. I soci Fipe Confcommercio entrano gratis: richiedi il tuo biglietto gratuito entro martedì 14 gennaio: chiama lo 055 2036946 oppure scrivi a fipe@confcommercio.firenze.it (sig. Fabrizio Matucci, segreteria Fipe Firenze)

Dal 18 al 22 gennaio 2020 a Rimini la 41ma edizione della più grande fiera internazionale di gelateria, pasticceria, panificazione artigianale e caffè. I soci Fipe Confcommercio entrano gratis: richiedi il tuo biglietto gratuito entro martedì 14 gennaio: chiama lo 055 2036946 oppure scrivi a fipe@confcommercio.firenze.it (sig. Fabrizio Matucci, segreteria Fipe Firenze)

Dal primo gennaio scontrino elettronico per tutti, sei mesi di tempo per adeguarsi

Dal primo giorno del 2020 è diventato obbligatorio per tutti i commercianti rilasciare al cliente il "documento commerciale". Niente multe fino al 30 giugno, previsto un credito di imposta fino al 50% della spesa sostenuta per acquistare un nuovo registratore telematico o per adeguare il vecchio registratore di cassa

Dal primo giorno del 2020 è diventato obbligatorio per tutti i commercianti rilasciare al cliente il "documento commerciale". Niente multe fino al 30 giugno, previsto un credito di imposta fino al 50% della spesa sostenuta per acquistare un nuovo registratore telematico o per adeguare il vecchio registratore di cassa

Tutte le maggiorazioni contributive nel nostro sistema previdenziale

Molti lavoratori, come gli invalidi o chi ha svolto particolari tipologie di servizio, hanno diritto a delle maggiorazioni del periodo di lavoro; in pratica, al beneficiario sono riconosciuti dei contributi aggiuntivi, come se avesse lavorato di più, rispetto al servizio effettivo prestato. In questo modo si determina così una anzianità contributiva convenzionale che si somma a quella effettiva e che consente al lavoratore di guadagnare prima il requisito contributivo necessario per il conseguimento della prestazione previdenziale e di incrementare, a seconda dei casi, la misura del reddito pensionistico.  Se avete altri interrogativi su fisco&previdenza da sottoporre agli esperti di 50&Più, potete scrivere all'indirizzo enasco.fi@enasco.it o chiamare il numero di telefono 055 664795

Molti lavoratori, come gli invalidi o chi ha svolto particolari tipologie di servizio, hanno diritto a delle maggiorazioni del periodo di lavoro; in pratica, al beneficiario sono riconosciuti dei contributi aggiuntivi, come se avesse lavorato di più, rispetto al servizio effettivo prestato. In questo modo si determina così una anzianità contributiva convenzionale che si somma a quella effettiva e che consente al lavoratore di guadagnare prima il requisito contributivo necessario per il conseguimento della prestazione previdenziale e di incrementare, a seconda dei casi, la misura del reddito pensionistico.  Se avete altri interrogativi su fisco&previdenza da sottoporre agli esperti di 50&Più, potete scrivere all'indirizzo enasco.fi@enasco.it o chiamare il numero di telefono 055 664795

Rivalutazione delle pensioni, novità in vista

La nuova legge di Bilancio rimodula il meccanismo di perequazione delle pensioni: riduce gli scaglioni ed estende la rivalutazione piena fino a 4 volte il trattamento minimo Inps. Se avete altri interrogativi su fisco&previdenza da sottoporre agli esperti di 50&Più, potete scrivere all'indirizzo enasco.fi@enasco.it o chiamare il numero di telefono 055 664795.

La nuova legge di Bilancio rimodula il meccanismo di perequazione delle pensioni: riduce gli scaglioni ed estende la rivalutazione piena fino a 4 volte il trattamento minimo Inps. Se avete altri interrogativi su fisco&previdenza da sottoporre agli esperti di 50&Più, potete scrivere all'indirizzo enasco.fi@enasco.it o chiamare il numero di telefono 055 664795.

Pensionati: bonus di 154,94 euro, ma non per tutti

Oltre alla tredicesima, a dicembre i pensionati hanno ricevuto una somma aggiuntiva. I requisiti, però, sono molto stretti. Se avete altri interrogativi su fisco&previdenza da sottoporre agli esperti di 50&Più, potete scrivere all'indirizzo enasco.fi@enasco.it o chiamare il numero di telefono 055 664795

Oltre alla tredicesima, a dicembre i pensionati hanno ricevuto una somma aggiuntiva. I requisiti, però, sono molto stretti. Se avete altri interrogativi su fisco&previdenza da sottoporre agli esperti di 50&Più, potete scrivere all'indirizzo enasco.fi@enasco.it o chiamare il numero di telefono 055 664795

Pagine